Menu

Orologio replica Richard Mille Gemset Sapphire RM 07-02

Prima di Baselworld 2019, Richard Mille ha svelato una nuova versione delle sue esclusive custodie in zaffiro da donna. La replica Richard Mille RM 07-02 viene prodotta in tre diversi colori. Le custodie colorate in zaffiro sfruttano davvero al massimo la versatilità dello zaffiro e i colori scelti per questo progetto sono il rosa, il blu e il verde. Al momento, abbiamo solo un’immagine della custodia blu, ma condivideremo il resto quando verrà fornito. Sebbene questa non sia la prima cassa di zaffiro prodotta da Richard Mille, è la prima volta che vediamo diamanti incastonati nel materiale per gli orologi replica da donna del marchio.

Creare queste custodie non è un compito facile, poiché ognuna è ricavata da un solido blocco di zaffiro. Secondo il marchio, questo richiede 40 giorni, escluso l’esame della struttura dello zaffiro per assicurarsi che sia cromaticamente coerente. Rispetto al Carbon TPT così comunemente usato da Richard Mille, o anche dalle sue ceramiche, questo richiede quasi il doppio del tempo per lavorare, esaminare e produrre. Parte del lungo processo include ritagliare 12 nicchie per rebbi in oro rosso o grigio che contengono una serie di diamanti attorno al perimetro della cassa. Ma non scoraggiarti: anche le tipiche viti della cassa di Richard Mille sono ancora palesemente pronunciate. Per quanto riguarda la corona, a differenza della versione 2015 del marchio di un simile RM 07-02, le nuove versioni includono una forma e un aspetto a forma di diamante che si aggiungono al tema generale dell’orologio replica.

Ogni quadrante presenta una pietra unica, in base al colore della cassa. Ad esempio, la cassa in zaffiro blu qui presenta una pietra madreperla, mentre la cassa verde utilizza la nefrite e la rosa utilizza il diaspro. Sebbene non disponiamo di immagini di questi, sento che la variazione nelle pietre, e persino la trama delle pietre, darà a ogni caso la tonalità del suo aspetto unico che si estende oltre il colore dello zaffiro.

L’intero case, secondo il marchio, è progettato per attirare l’attenzione sul movimento all’interno. Sebbene il comunicato stampa non specifichi un movimento specifico, è probabile che sia lo stesso movimento CRMA5 utilizzato nell’orologio falso collegato sopra, in base alle specifiche e alla verbosità fornite. Il calibro a carica automatica utilizza un rotore a geometria variabile ordinata (il che significa che può essere regolato in base al livello di attività di chi lo indossa) in oro 18k, con – hai indovinato – intarsi di diamanti. Supponendo che sia il CRMA5, funziona a 28.800 vph e ha una riserva di carica di 50 ore.

Siamo onesti, questi orologi replica svizzeri sono assurdamente ostentati. Non ci possono essere dubbi sulle folli prodezze tecniche necessarie per creare un orologio replica di tale opulenza. Il fatto che la cassa sia stata realizzata così meticolosamente da un unico blocco di zaffiro è di per sé impressionante. Aggiungete a ciò la difficoltà di ottenere una tonalità e un’opacità omogenee quando si colora lo zaffiro e si ottiene un pezzo davvero speciale. Il prezzo e la disponibilità non sono ancora stati rilasciati per questi (pubblicheremo quando li riceveremo), ma mi sentirei a mio agio nell’ipotesi che questi saranno estremamente limitati e si avvicineranno, o supereranno, il segno a sette cifre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *