Menu

Nuovo Audemars Piguet Royal Oak 15400SR Due Toni

Il rilascio di Audemars Piguet Royal Oak in una configurazione a due toni è più avanzato quanto retro. Mentre la grande storia di SIHH 2015 fuori dal campo AP è l’RD1 acusticamente eccezionale, è stato un sottile rimodellamento del già imponente Royal Oak Reference 15400 che ha davvero bloccato la mia attenzione. Il modello 15400, un modello da 41 millimetri nella linea Royal Oak, è diventato il punto di partenza per tutti gli appassionati del classico linguaggio classico di rovere reale che desiderano un modello con una terza (secondi) mano, sostituendo il suo predecessore, il 15300, nel 2012. Contrariamente a Il 15300 – e veramente, a differenza di qualsiasi quercia reale fin dagli anni ’90, l’ultima variante del 15400 viene offerta in un design a due toni, presentato oggi a Ginevra.

Audemars Piguet Royal Oak Replica

Audemars Piguet Royal Oak Replica

Due Toni di replica orologi storicamente sono venuti con un certo stigma allegato: basta pensare a quei depositi di vecchi Datejusts su braccialetti sciolti-goosey che pendono dai polsi dei pensionati nelle case di riposo Florida! Audemars Piguet Replica sta prendendo un gioco d’azzardo rilasciando un modello a due toni nella loro collezione di lusso sportiva di lusso, che generalmente mira a un demografo più giovane (leggi: non geriatrico). Questa è una mossa audace per AP, e uno che, a mio parere, riflette un movimento più grande in gioco all’interno del settore. Di più su questo più tardi. Per ora, alle basi:

Il nuovo replica Audemars Piguet Royal Oak Two-Tone (riferimento 15400SR.00.1229SR.01) è basato nello stesso angolare 41 millimetri di Royal Oak come i suoi fratelli d’acciaio. Ha uno spessore complessivo di 9,8 mm. Come detto sopra, il materiale del caso è in acciaio e oro, ma a differenza di alcuni modelli precedenti a due toni Royal Oak, questo utilizza l’oro rosa invece di giallo sulla corona, i collegamenti del centro del braccialetto e la lunetta “oblò”. Il quadrante bianco presenta il tradizionale pattern di Grand Tapisserie associato al modello Royal Oak sin dalla sua creazione, così come i marcatori e le mani orologio d’oro rosa. L’orologio replica è attualmente offerto solo con un braccialetto tradizionale integrato, non un cinturino in pelle.

Nuovo Audemars Piguet Royal Oak 15400SR Due Toni Replica

Il movimento è automatico autofilettante AP Calibre 3120, con frequenza di 3hz e riserva di carica di 60 ore. Questo calibro è costruito interamente in casa ed è molto un cavallo di lavoro per la loro collezione Royal Oak, alimentando modelli a tre modelli con secondi centrali e una funzione di data istantanea di salto, visualizzata qui, come su altri modelli 15400, alle tre posizione.

Nuovo Audemars Piguet Royal Oak 15400SR Due Toni Replica

Dal momento che il Reference 15400 Audemars Piguet Royal Oak Replica non è nuovo e è stato trattato in modo approfondito in precedenza, la questione della vestibilità di questo modello si abbassa completamente all’estetica del layout a due toni. Come ho accennato in precedenza, gli orologi a due toni hanno uno stigma ad essi collegato e la scommessa di Audemars Piguet nel portare uno alla loro collezione più riconoscibile è degna di nota.

Nuovo Audemars Piguet Royal Oak 15400SR Due Toni Replica

Non c’è dubbio che per alcuni, due toni non è un’opzione che ritengono degna di considerazione. Ma ci sono quelli (me compresi), che considererebbero un modello a due toni se si incontra bene. Questa è una di quelle volte.

Nuovo Audemars Piguet Royal Oak 15400SR Due Toni Replica

Come l’oro giallo, rosa non funziona in combinazione con ogni quadrante, con ogni disegno di casi, o con ogni tipo di abbigliamento abbinato. Tanto tanto dipende dal pacchetto globale e, in questo caso, dal suo materiale accoppiato. Mentre sono un fan del concetto di orologi falsi italia a due toni in generale, non sono certamente un fan universale, e posso pensare a più timepieces a due toni eseguiti male che quelli che sarei andato a vendere. Ma quelli che apprezzo anch’io amo veramente, tanto che l’ho comprato di recente (un Rolex Turn-O-Graph 1625 Riferimento del 1969 sul Giubileo).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *